domenica 11 settembre 2011

Animali o guardiani?

Nel piccolo laghetto del Segrino vivono libere oche grigie e bianche......


Passeggiando intorno al lago si possono ammirare volatili di diverse specie....

il piacere di essere catturati dagli sguardi di queste creature, 
è un gioco allettante che fa riaffiorare alla mente attimi di storia......


ma ci fanno  vivere anche ai confini di un sogno!!!

e a Voi  cosa Vi trasmettono questi scatti e/o cosa  Vi ricordano?



 

82 commenti:

  1. Quando vedo le oche mi fermo sempre a guardare.
    Io ti lascio una filastrocca sulle oche che mi piaceva leggere sull'enciclopedia di mia madre.
    Alla fonte del re,
    c'eran tre oche che andavano a bè.
    Tre oche,
    due oche,
    un'oca, un ochino, un ochè.
    Alla fonte del re,
    c'eran quattr' oche che andavano a bè.
    Quattr' oche
    tre oche,
    due oche,
    un'oca, un ochino, un ochè.
    Alla fonte del re,
    c'eran cinque oche che andavano a bè.
    Cinque oche
    quattr' oche
    tre oche,
    due oche,
    un'oca, un ochino, un ochè.

    Ciao Simo :-)

    RispondiElimina
  2. Sembrano guardiani.....sono bellissime,trasmettono un senso di pace e allo stesso tempo di forza.
    Ciao Simo,buona serata!

    RispondiElimina
  3. Sono bellissime!A me piace guardarle,così tenera,mi infondono serenità!Mi fanno pensare a una casa in campagna.Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  4. Che posticino adorabile mi fa pensare ad un laghetto all'interno di un parco dove io e mio marito andavamo spesso da fidanzati..c'era una tale pace... Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  5. che belle immagini sembra un sogno
    ciao Simo buon inizio settimana
    Mina

    RispondiElimina
  6. Intanto, che deve essere una gioia per i bambini un psto cosi'. E credo non sia cosa da poco ...

    RispondiElimina
  7. Sono stupende, Simo.
    Ma che bel posto!Molto rilassante...

    RispondiElimina
  8. Le Oche Selvatiche

    Non devi essere buono.
    Non devi camminare sulle ginocchia
    per cento miglia nel deserto in penitenza.
    Devi solo lasciar che il dolce animale del tuo corpo ami ciò che ama.
    Raccontami della disperazione, la tua, ed io ti racconterò la mia.
    Intanto il mondo va avanti.
    Intanto il sole e i chiari cristalli di pioggia
    si stan muovendo pei paesaggi, su praterie e profondi alberi,
    su montagne e fiumi.
    Intanto le oche selvagge, alte nel puro aere blu,
    son di nuovo sulla rotta verso casa.
    Chiunque tu sia, non importa quanto solo,
    il mondo offre se stesso alla tua immaginazione,
    come le oche selvatiche ti chiama, aspre ed eccitanti
    annunciando ancora e ancora il tuo posto
    nella famiglia delle cose.

    Mary Oliver
    (poetessa statunitense nata nel 1935)

    Dar dell'oca ad una persona viene considerata un'offesa, ma il cretino/a che lo dice non sa quanto questi animali siano intelligenti!
    Come sempre sei armoniosa tra il verde della natura e lo specchio d'ogni lago!
    Serena notte
    Elisena

    RispondiElimina
  9. ❀~ SIMONA CIAO.❀~
    Ho letto la filastrocca che ti ha lasciato MICIA , e mi sono divertita nel leggerla .. e ho pensato: Ora ne lascio una anch'io. Ed eccola .
    ❀~❀~
    Le oche giulive starnazzano in piazza vestite di piume lustrini e taffettà.attento passante ingenuo ed ignaro ai loro ammalianti sorrisi bugiardi.se parlan di donne denigran le altre e gli uomini tutti son loro becchime,san di politica quanto un paguro arte e cultura fan loro prurito.confuse con altre galline e pollastre emergon talvolta perchè fascinose ma aperto quel becco ne escon soltanto moine, poi lezzi e tristi ovvietà.
    BUONA NOTTE LINA

    RispondiElimina
  10. Ciao Simo,mi piace tutto quanto è natura.
    Serena notte.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  11. Che bellissime immagini.Per me le oche sono animali stupendi .
    Buona settimana cara maddy
    Un bacio
    Pinuccia

    RispondiElimina
  12. Micia Una filastrocca molto carina, grazie per il simpatico regalo. Un bacio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  13. Franz....anche un po di paura perchè ti affrontano, occorre essere molto prudenti. Ciao e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  14. Rosetta, se tu potessi vederle dal vivo ti innamoreresti subito anche del laghetto perchè infonde una tranquillità soave. Felice inizio settimana

    RispondiElimina
  15. Antonella, questo laghetto è vicinissimo alla strada ma è comunque incantevole....magari un giorno verrai a visitare il luogo
    Un abbraccio grande grande!

    RispondiElimina
  16. Mina, per me è un sogno ad occhi aperti
    Bacione one one!

    RispondiElimina
  17. Adriano, una gioia per i bambini e non solo. E' un angolo molto apprezzato anche da chi fa le camminate perchè si può fare tutto il giro intorno in quanto c'è la passeggiata a lago
    Buona settimana

    RispondiElimina
  18. Gianna, peccato che ci sono un po' di chilometri che ti separano altrimenti potevi passeggiare con Sara
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Elisena, questo mio giorno inizia con una delicata lirica che mi dona forza e speranza. Ti ringrazio caldamente del bellissimo dono di cui mi hai omaggiato. Un bacio cara Amica!

    RispondiElimina
  20. Lina, una filastrocca particolare e divertente ma nello stesso tempo colma di interrogativi un pochetto maliziosetti.....
    Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  21. Massimo, hai buon gusto e io concordo! Buon lunedì!

    RispondiElimina
  22. Grazie Pinuccia, le oche ti hanno mandato in estasi....Sereno e colorato giorno cara!

    RispondiElimina
  23. ma quante sono! quì da noi sul fiume adda si sono stabilite alcune coppie di cigni..purtroppo avevano fatto il nido in un isolotto e l'acqua salendo l'ha portato via :(

    baci

    RispondiElimina
  24. Ma sono tantissime e se la godono pure. Che scatto originale e piacevole anche la canzone
    Ciao e buona settimana

    RispondiElimina
  25. ma sai che ieri, nelle mie escursioni avventurose, ho scoperto un posto molto simile: era pieno di anatre selvatiche ed uccelli di ogni specie; un vero incanto!!!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  26. Che posto incantevole, sarà affollato da tanti bambini che guardano stupiti questi grandi uccelli
    Ciao e grazie per questo piacevole inizio settimana

    RispondiElimina
  27. Gli animaletti ci fanno sempre un gran bene!

    RispondiElimina
  28. Bellissimi luoghi e grazie per le parole di incoraggiamento..:-) michi

    RispondiElimina
  29. Che bei scatti! A me ricordano le oche che aveva una mia parende in un laghetto,quando andavo a trovarla era tappa fissa nel suo giardino!Troppo simpatiche da vedere!

    RispondiElimina
  30. Adoro queste creature deliziose e intelligenti!!! Grazie per le fantastiche immagini!!! Un forte abbraccio

    RispondiElimina
  31. Mi ricordano Pipino, l'oca cignata del mio ragazzo. Era solo un pulcino giallo che mi seguiva in mezzo al prato e adesso... è il padrone del pollaio!

    Sognatrice
    a bordo

    RispondiElimina
  32. Ciao. Ti invito a vedere (è anche in versione video) e a leggere sul mio blog gratuitamente il mio racconto "Ricordi di donna", pubblicato a puntate. Oggi c'è il gran finale. Ti aspetto. Grazie. Maria Ps. Scusa per l'intrusione.

    RispondiElimina
  33. Che magnifici animali. Se avessi lo spazio ne terrei un paio: si affezionano come i cagnolini!

    RispondiElimina
  34. Bellissime immagini come sempre!Adoro questi animali!Quando le vedo le fotografo spesso! Sono scatti che fanno pensare alla tranquillità di un bellissimo pomeriggio di fine estate!
    Grazie di aver preso il mio banner!io ho preso il tuo!
    A presto...Sibilla

    RispondiElimina
  35. Il laghetto è stupendo e quale luogo incantevole mi trasmette tranquillità... con le oche nel loro candore che scivolano via libere!
    Ciao Simo cara grazie degli auguri alla mamma che ringrazia sentitamente... un abbraccio per una felice settimana!

    RispondiElimina
  36. belle le oche, belle le foto, bello il post. ma dove trovi il tempo per la fotografia, per scovare questi posti magici e per pubblicare il tutto in un modo cosi' delicato?

    RispondiElimina
  37. fai sempre delle belle foto,sei portata!

    ottimo luogo!
    a presto
    lu

    RispondiElimina
  38. Queste immagini sembrano tratte da una favola, bellissime foto. Complimenti

    RispondiElimina
  39. Ciao Simo,rientrata alla base cerco di rifarmi viva con te e tutte almeno nei commenti. Ti ho mandato una mail ,spero ti sia arrivata.
    Il posto delle foto vorrei averlo vicino... bello!
    Baci e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  40. belle foto che portano tanta pace.
    Mi hanno fatto tornare in mente Evelina e Adelina Blabla le oche del film gli Aristogatti, film vecchissimo che certamente non conoscerai, sei troppo giovane.
    Ciao
    Adriana

    RispondiElimina
  41. Queste oche bellissime e piene di sussiego mi ricordano la mia primissima infanzia quando d'estate mia madre mi mandava in montagna e io mi divertivo a portare in giro le oche di un contadino che ci dava frutta, verdura e uova. Un ricordo che mi riempie di gioia.

    RispondiElimina
  42. Ciao Fatine del feltro, sono una bella squadra e sanno come farsi notare
    Buona notte!

    RispondiElimina
  43. Grazie mille per il complimento, era da tanto che volevo immortalarle ed è arrivato anche il loro momento
    Ciao Primula!

    RispondiElimina
  44. Luigi, mi ha messo tanta curiosità....spero che tu condividerai il tuo luogo incantato
    Sogni d'oro!

    RispondiElimina
  45. Albertina ti confermo che è un luogo molto gettonato non solo da bambini ma anche da adulti. Dolce notte!

    RispondiElimina
  46. Adriana, concordo...ci donano quel pizzico di serenità
    Grazie per la visita e arrivederci a presto!

    RispondiElimina
  47. Michela prego e grazie a Te per il gradito intervento. Ciao!

    RispondiElimina
  48. Francesca, sono contenta di averti fatto riaffiorare un dolce ricordo. Ti mando il bacio della buonanotte!

    RispondiElimina
  49. Lady, concordo pienamente sulle loro doti .....e sanno anche difendersi molto bene
    Un sorriso!

    RispondiElimina
  50. E brava Pipino, magari un giorno lo farai conoscere anche a noi? ciao Sognatrice!!!

    RispondiElimina
  51. Maria grazie per l'invito. oggi non riesco a passare ma tra domani o dopo domani verrò sicuramente
    Notte!

    RispondiElimina
  52. Sandra, ti consiglio la coppia perchè soffrono la solitudine
    Bacio!

    RispondiElimina
  53. Sibilla, ero sicura che ti sarebbero piaciute queste immagini....sei un'amante della natura come me.
    Un abbraccio amica cara!!!

    RispondiElimina
  54. Paola, è un laghetto piccolo ma molto bello e anche l'acqua ha dei riflessi magici. Un bacio a te e uno alla tua dolce cara mamma!

    RispondiElimina
  55. Wonder grazie di tutti questi apprezzamenti. Dove trovo il tempo per le foto?....mentre sono in giro per lavoro ho imparato a portare con me la digitale e quindi appena noto qualcosa di particolare mi fermo al volo per un click
    Buona notte!

    RispondiElimina
  56. Grazie Lu, sei troppo buona ma in realtà ho ancora molto da imparare.
    Bacino

    RispondiElimina
  57. Doctor è la "favola" delle oche che abitano il laghetto del Segrino...ciao!

    RispondiElimina
  58. Stefy, bentornata e spero sia tutto ok. Poi andrò a leggere la mail e nel frattempo occhio al postino
    Bacini

    RispondiElimina
  59. Adriana, mi hai incuriosito appena ho tempo farò una ricerca in internet
    Buona notte e grazie!

    RispondiElimina
  60. Ambra un ricordo stupendo, magari in uno dei tuoi prossimi weekend potresti andare a visitare questo laghetto
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  61. Che belle foto!!Per me sono un tuffo nel passato, mi tornano in mente i lunghi giri in bicicletta con mio nonno in campagna, lungo le stradine vicino ai cascinali le oche erano davvero numerosissime, a volte bisognava scendere dalla bici ed andare a piedi per non investirle!

    RispondiElimina
  62. Immagini molto nitide che infondono pace e serenità. Grazie delle visite!!!
    Un abbraccio
    Erika

    RispondiElimina
  63. Ciao Simo,anche da me c'è un laghetto che si è riempito di volatili acquatici.Secondo me,è un po' innaturale,devi vedere,la gente gli porta da mangiare di tutto,pane,pasta,insalata,ecc;sembra più un pollaio,che un ambiente naturale.Buona giornata

    RispondiElimina
  64. Buon giorno Paola!, in effetti il passato a volte e per certi versi era molto più interessante dei tempi d'oggi.....
    Un abbraccio e grazie

    RispondiElimina
  65. Grazie delle tue parole complimentose ed è un piacere passare nel tuo spazio. Serena giornata Erika!

    RispondiElimina
  66. Pietro, questi piccoli luoghi diventano sempre più rare e forse le persone stanno riscoprendone la bellezza.....
    Felice giorno anche a Te e grazie!

    RispondiElimina
  67. Buongiorno!
    Le oche!.....sono per me i personaggi più incantevoli delle fiabe,che non hanno età,come le nostre emozioni!!!.....Grazie Simo per questo post
    meraviglioso e incantato.
    Serena giornata Luci@

    RispondiElimina
  68. Ciao! ^^ Ho visto il tuo bannerino sul blog di Sibilla e sono sono passata a farti un saluto ^-^
    Troppo belli questi scatti!! A me le ochette ricordano sempre quelle della famosa filastrocca:

    Le ochette nel pantano
    vanno piano,
    piano, piano.
    Tutte in fila come fanti:
    l'una dietro,
    l'altra avanti.
    Una si pettina,
    l'altra balbetta
    con voce bassa
    la stessa parola;
    una è nell'acqua
    come barchetta
    fatta di un foglio
    del libro di scuola.

    Ogni volta mi strappa un sorriso :D
    Ho rubacchiato il tuo bannerino per la mia pagina dedicata ^-^
    A presto!! :)
    Buona giornata
    Elan

    RispondiElimina
  69. Che belle immagini... un luogo tranquillo dovela mente rincorre infinite suggestioni... fiabe... sogni... incantesimi... balli... e chi ne ha più ne metta.
    Felice giornata

    RispondiElimina
  70. caspita deve essere veramente un bel posticino,tranquillo infatti le belle ochette se ne vanno a spasso proprio......giulive!!!!

    RispondiElimina
  71. Molto belle da vedersi ma sanno essere anche aggressive. Mi ricordo che alcuni bambini stavano giocando tra loro e quando videro avvicinarsi le oche pensarono bene di far loro dei dispetti e non ti dico ...si sono trovati a correre a gambe levate perchè le due oche iniziarono a starnazzare e affrontarli
    Belle queste foto, ciao e brava

    RispondiElimina
  72. Ciao Simona, ma queste oche sono molto eleganti e amano farsi fotografare....mi danno la sensazione che sanno il fatto loro, tu che mi dici? ciao e buon pomeriggio,Laura

    RispondiElimina
  73. Ciao carissima sempre tanto cara! sono ancora poco presente e dovete scusarmi ma il giorno fatidico si avvicina e qui ci sono ancora tante cose da fare!!!
    Che stanchezza la sera....
    Un bacione immenso con tanto affetto
    Elsa

    RispondiElimina
  74. Ciao Lucia, mi è piaciuta molto la tua definizione che le oche non hanno età!!! Un saluto carissimo

    RispondiElimina
  75. Elan la mia casa è la vostra casa! Simpaticissima la filastrocca e appena possibile verrò a visitare il tuo blog
    Buona serata e grazie della tua presenza

    RispondiElimina
  76. Zicin ogni tanto occorre staccare la spina anche solo per qualche ora.....io ne avrei bisogno perchè questi sono giorni super indaffarati e intensi
    Un abbraccio ed è sempre piacevole leggerTi!!!

    RispondiElimina
  77. Licia effettivamente è così....provare per credere! baci

    RispondiElimina
  78. Ciao Carla, con gli animali occorre sempre essere prudenti perchè non si sa mai come possono reagire....
    Un saluto e a presto

    RispondiElimina
  79. Laura in effetti le oche sono furbe e quando hanno visto arrivare dei nonni con al seguito i nipotini ma non hanno dato loro il pane si sono incamminate....
    Buona serata e grazie della visita

    RispondiElimina
  80. Elsa, tu sei sempre presente anche se il tempo non ti permette di passare come vuoi
    Pensa al gran giorno e auguri a tua figlia ma anche a tutta la famiglia
    bacini

    RispondiElimina
  81. Notte anche a tutti voi e saluta Tatina

    RispondiElimina

un'emozione se condivisa è una gioia infinita, grazie!

Diritti d'autore

Foto e pensieri da me firmate e pubblicate sul blog sono di esclusiva proprietà dell'autore, nessun uso è consentito senza mia autorizzazione scritta.

Copyright

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Qualora provvederò ad inserire alcune immagini prese in prestito da internet e la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicatemelo e saranno subito rimosse.