martedì 3 luglio 2012

Il tempo delle more


E'  IL  TEMPO  DELLE  MORE

E' il tempo delle more
che in lunghi tralci
scendono come ombre
sulle luci dell'acqua del lago,

rubini di colore
che virano al viola e blu
tra le foglie che
ruginose li proteggono,

tengo la mano incerta
schivando punte ostili
per afferrare 
il frutto sospeso,

e penso al mio amore
lontano e segreto,
marmellata di more
che spalmo sul pane

a nutrire i miei giorni
attendendo l'inverno
che già stagna del cuore
come neve indurita,

mora di rovo questa vita
che regala frutti 
insperati e ammalianti
dono di un settembrino cielo......

Paolo Eroli


106 commenti:

  1. Non puoi immaginare quanto io sia ghiotta di more, queste di rovo ed anche quelle di gelso!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary,.....hai un palato sopraffino *_*
      Un bacio al sapor di more!!!

      Elimina
  2. Gosto de amoras , comidas ali mesmo da árvore.
    São tão saborosas.

    Beijos

    RispondiElimina
  3. Ciao Simo, che belle foto (e che buone le more!! )
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio per il complimento e concordo sulla bontà
      Ciao!

      Elimina
  4. Quanti ricordi legati alla mia infanzia e quante more raccoglievo da bambina. Splendidi scatti come sempre, un bacio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella, è sempre bello rivivere i ricordi e ancor più bello osservare i nonni che con i loro nipotini le raccolgono e le mangiano!!!! Bacini

      Elimina
  5. ma di già????????....qui arrivano più tardi ....grrrrrrrrr....ma arrivano ...intanto gusto le tue ....dolce notte simo un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di giààààà certo Barbara...sono scatti recentissimi
      Una mora?

      Elimina
  6. Belle, buone ma odio raccoglierle perchè se non si sta super attenti i rovi lasciano il segno. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa non si fa per golosità.....buona giornata Doctor!

      Elimina
  7. Ooohhh le more!!! Da bambina andavo a raccoglierle nei boschi con mio nonno, tornavo a casa piena di graffi e macchie ma contentissima del mio bottino! Grazie Simona per aver fatto riaffiorare questo bel ricordo! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Paola, per averci reso partecipe delle tue avventure ....un bacione!

      Elimina
  8. Buone le more!!! , mi ricordo che mia cognata li raccoglieva e li metteva in un filo credo fosse d'erba a collana , e tornava a casa con tantissime collane di more, bei tempi quelli!!!Ciaooo Simo buonanotte e...sogni d'oro.Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosa ma in famiglia siete tutte creative *_*
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Oh ja, ich liebe diese Früchte, wenn sie nur schon bald reifen, aber das dauert noch ein Weilchen...

    Lieben Gruß
    CL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cloudy... kann sicher einige Brambles bereits gegeben haben, desto besser... das Wort von denen, die sie genießen!!!

      Elimina
  10. simo cosa non riesci a scovare??? buone le more e belle le foto!ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberto....per ghiottoneria non ci sono limiti....sapessi che impresa per arrivare a queste more!!!ciao!

      Elimina
  11. More...una poesia, un frutto dell'infanzia in cui si trovavano e ci facevano venire le labbra nere ed erano dolci e strane nella mano, e pungevano ma non importava perchè era troppo "dolce" raccoglierle e magari una la si portava anche alla mamma.
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriana....una dolce raccolta molto gioiosa per il palato *_*

      Elimina
  12. Agli uomini piacciono le bionde ma poi....sposano le more!!!!!!!
    Nun c'entra niente ma m'è venuta così :-)
    Ed io le more me le mangio.....
    MMMHHHHHH che delizia quest'immagini.
    Ciao e...attenta ai rovi.................................................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eli.....e le rosse?????
      Buon inizio giorno e posso offrirti yougurt con more?baci

      Elimina
  13. Mi hai fatto tornare in mente una scena di un film di Totò in cui la frase latina "o tempora o mores" viene tradotta (proprio da Totò, se non sbaglio) con "era il tempo delle more" ahahahahah
    Un abbraccio, carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ire...le more fanno riaffiorati i più svariati ricordi
      Ciao e buona giornata!

      Elimina
  14. Belle da vedere e e buone da mangiare le more, ma quanti graffi per raccoglierle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla....è forse per quello che si apprezzano tanto? Un bacione!

      Elimina
  15. Grazie della visita e dei bei commenti sul mio blog Simo. Il tuo è davvero bello, ricco di splendidi post. Complimenti! Ciao,Adele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Adele, ti ringrazio delle tue gentili parole. Arrivederci a presto!

      Elimina
  16. Le more mi ricordano la mia infanzia quando con un'amica andavo a staccarle per mangiarmele e una volta ne facemmo una tale scorpacciata da stare veramente male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ambra.....quando la golosità incombe è difficile frenarla
      Un sorriso e due more

      Elimina
  17. Gosto muito de doce de amora :) muito sugestiva a primeira foto, com boas cores.

    RispondiElimina
  18. Adoro le more! ;0D
    E le foto son sempre bellissime!!!

    RispondiElimina
  19. Belle fotografìe,Simona! Un piacere per gli occhi.Spero di riuscire a raccoglierne qualcuna quest'anno!Di solito arrivo quando sono già passati tutti ... con tecniche di raccolta quasi industriali!Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rita, qui da noi si raccolgo manualmente anche perchè non ce ne sono molte a "portata di mano"
      Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  20. Buone le more, ma anche le bionde, non scherzano, ciao bona nottata, Angelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *____*.....quanto sei simpatico Angelo!!!!ciao e felice giorno

      Elimina
  21. Quanti bei ricordi sono legati a questo delizioso e semplice frutto...
    Baci
    Mary

    RispondiElimina
  22. Belle foto e semplice frutto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Delicato e apprezzato commento, grazie Nita!ciao

      Elimina
  23. Le more...croce e delizia, perche quando le hai in giardino non te li togli più...e sono sempre più numerose e spinose...ma sono buonissime ! Abbraccio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jane, fortuna o sfortuna (???) queste non li ho in giardino ma ai bordi di un prato fuori casa in prossimità del torrente
      Un abbraccio senza spine *_*

      Elimina
  24. Io non sono un'amante delle more...

    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kylie...ognuno ha i propri gusti
      Un bacione e felice giorno!

      Elimina
  25. Buongiorno Simo ecco cosa ti offro stamattino insieme ed un succo al gusto di mora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maryyyyyyyyyyyyyyyy ma che tesoro!!!! grazie
      Smack

      Elimina
  26. Il posto delle more.
    Ciao Simona.

    RispondiElimina
  27. Che bellissime foto e anche in me hanno risvegliato ricordi anche recentissimi.
    Con mio nipote Mattia andiamo sempre in una campagna vicino a casa nostra a raccoglierne e poi...che scorpacciata !!!
    Molto bella anche la poesia.
    Buona giornata con bacione amica mia mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pinuccia, la prossima volta che andrai con Mattia a raccogliere more...pensami e mangiane anche per me!!! Baci

      Elimina
  28. Buonissime le more, ma anche i lamponi, le fragoline di bosco e i mirtilli!!!
    Come siamo golose!!!
    Buon mercoledì Simo.
    Un bacio
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  29. Che meraviglia! Se li vede la mia Serena vorrà andare a raccoglierle. Ciao Simo e buona giornata

    RispondiElimina
  30. Buonissime le more *__*
    complimenti per le foto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elli...noto con piacere che sono apprezzate
      Un bacio e grazie!

      Elimina
  31. Queste mi fanno venire anche un certo languorino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriana....se potessi te li farei pervenire tramite web
      Un bacione!

      Elimina
  32. Che meraviglia Simo!
    Scusa per la mia assenza di questi giorni e grazie di vero cuore per la tua presenza nel mio blog!
    Un dolce abbraccio.
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miky, non hai nulla da scusarti...anche per me sono dei giorni stracolmi di lavoro e impegni vari
      Un bacione e a presto!

      Elimina
  33. Laura Bianchi4 luglio 2012 11:35

    Ciao Simona, ma che belle more...ti assomigliano!!!! Un sorriso per te, Laura

    RispondiElimina
  34. Ciao Simo questa poesia è molto bella. Io penso che il creato e la natura sono cose magnifiche. Noi anche se difficile dobbiamo cercare in con essa. Se vuoi vienimi a trovare su http://ilcaffèdezìNannni.blogspot.com A presto Giovanni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del pensiero Giovanni e appena possibile verrò da te

      Elimina
  35. Quanti beati ricordi d'innfanzia, con le more! Quelle di gelso dalle mie parti sono difficili da trovare. Ma quelle di rovo, più diffuse qui da noi, quando sono mature, vorrebbero trascinarmi ancora a qualche avventura come quelle mie vecchie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriano....avventurati e poi raccontaci
      Un abbraccione

      Elimina
  36. Ricordano anche a me l'infanzia... Buona giornata cara Simo, sempre caldo africano!!! Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale....caldo africano???? E pensare che avevano dato pioggia lunedì e invece
      Ciao cara e ti mando una ventata di caldi saluti

      Elimina
  37. Devo ricordarmi di andare a raccoglierle vicino a casa mia. Belle foto Simo!
    Complimenti, ciao! Cri : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cristina, vai quanto prima e facci sapere. Un bacio

      Elimina
  38. Ciao Simo sono Giovanni eccomi qui da te grazie per l'unione al mio blog, ricambio i complimenti al mio caffè... Simo anche io sono onorato di essere unito al tuo eccezionale blog. Simo devi sapere che io mi sono unito al tuo blog, fin dal mese di aprile di quest'anno, poiché conosco Gianna dove ti ho visto per la prima volta. Ora anche tu mi puoi seguire. A presto Giovanni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giovanni...restiamo in contatto. Buona serata!

      Elimina
  39. Muy bellas las fotos y hermoso texto,
    que tengas un buen día.
    saludos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchísimas gracias, muy lindo tu blog buenas noches!

      Elimina
  40. Mi piacciono tutti i frutti di bosco...

    le tue more sono fantastiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianna, con il pensiero te ne offro una ciotolina piena zeppa
      Un sorriso e buona serata!

      Elimina
  41. Si respira l'estate quì .....complimenti !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valerio....piccole gioie per il palato così non si ha tempo di pensare all'afa
      Grazie della visita e a presto!

      Elimina
  42. Simo tu le hai fotografate ed io me le sono gustate...una bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben fatto signora Sofia :))
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Signora Marina....e così la sottoscritta è rimasta a bocca aperta!!!Baci

      Elimina
  43. Che buone le more *_*
    Un bacio
    Bruna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bruna....per il momento sono rimasti soli i click
      Ciao ciao!

      Elimina
  44. Evocative per me,sia le foto che i versi: ne ho mangiate a chili da piccola nei boschi dell'Appennino, qui...dalle mie parti. Grazie per questo ricordo.
    Son tornata...pian piano riprendo i ritmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata Sandra! Tutto bene? Un bacio e grazie a te della visita

      Elimina
  45. Mhmmmmm ma che buone!!
    Questo mi fa venire in mente quanta è bella l'estate.
    Ciao mia cara Simo.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'estate è un'esplosione di colori e calori
      Ciaoooooooooo Francesca e buona serata!

      Elimina
  46. Ciao bella Simo! Rieccomi tra voi finalmente! La poesia di Paolo è bellissima e le tue foto amica sono meravigliose! Sembra di poterle cogliere quelle more. Complimenti e un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vania....le ha già colte e gustate la mia mamma! A noi non rimane che guardarle virtualmente
      Un bacione one one!

      Elimina
  47. Ciao bella mora, ho trovato frutto per il mio palato, davvero a me non piacciono le bionde ma le more... A scusami tu parlavi del frutto!
    Che sbadato, sai io penso sempre alle more, scherzi a parte, proprio oggi nella pausa pranzo sono andato a vedere se ne trovavo, e davvero non ne ho trovate mature ma aspre e ci vorranno altri sei-sette giorni, pero' leggendo i bei versi, alla frase; Tengo la mano incerta schivando punte ostili per afferrare il frutto sospeso, io dico mi avvicino col bastone per cogliere un dolce frutto difeso da strisciante insidia, pechè da me cogliere Asparagi e more è a rischio morsi Vipere, ed è successo davvero.
    Cara Simona le More sono come le donne, molto gustose ma spinose!
    Buona vita e buona estate.
    gaetano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano sei di una simpatia illimitata...ciao e buona giornata circondato da tante more ....ma attento alle spine *___*

      Elimina
  48. Mi ricorda il tempo in cui d'amore cercavo il sole, l'estate e non potevo non fernarmi a sognare,, Grazie Simo, strabacio
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizio.....ti auguro tante giornate sognanti!!!! Un bacio e buon giovedì

      Elimina
  49. ciao..che belle foto...le more sono buonissime.. e una bella poesia...ciao..luigina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lui, concordo pienamente sulle more!!! Un abbraccio e grazie

      Elimina
  50. ....versi che trasportano lontano nel tempo quando fanciullo cercavo le more senza pensare alle spine...grazie Paolo...ciao Simo. Inutile dire delle tue foto straordinarie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sergio....l'entusiasmo di soddisfare le "voglie" supera ogni "dolore"
      Buon sabato e grazie

      Elimina
  51. Buon sabato amica cara e il mio caffettino e un bacione per iniziare la giornata

    RispondiElimina

un'emozione se condivisa è una gioia infinita, grazie!

Diritti d'autore

Foto e pensieri da me firmate e pubblicate sul blog sono di esclusiva proprietà dell'autore, nessun uso è consentito senza mia autorizzazione scritta.

Copyright

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Qualora provvederò ad inserire alcune immagini prese in prestito da internet e la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicatemelo e saranno subito rimosse.