lunedì 14 gennaio 2013

E tu non puoi fare nulla...


I    F I G L I

I figli anche se nascono 
da Te
non sono tuoi,
li ha partoriti il tuo
corpo, ma non ti appartengono.
I tuoi pensieri non sono
i loro
i tuoi sogni non sono
i loro
essi hanno già 
i loro.
E TU NON PUOI FARE NULLA
Nell'ombra amorosa, ansiosa
frenetica di ogni dì
li puoi rincorrere,
aspettando che...
il tinnio del campanello
ti scuota e 
interrompa quel silenzio
quasi eterno
in un giorno inatteso
...
anche questo è amore.

Versi by Rakel


104 commenti:

  1. parole vere anche se difficili da accettare( almeno per quanto mi riguarda.....)

    RispondiElimina
  2. Una prova di umiltà. Ottima per affrontare adeguatamente il rischio educativo.
    Seguire il figlio non per quello che noi vorremmo che fosse, ma per quello che è.
    Ciao Simona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gus essere genitori è un compito importante e difficile. Buona giornata

      Elimina
  3. Risposte
    1. Rakel ed io ti ringraziamo. Buon martedì Antonio!

      Elimina
  4. E' un grandissimo amore che vivo ogni giorno da venti anni. So che prenderanno la loro strada e la rispetterò (purché onesta) perché anche io tanti anni fa feci questo. Mi allontanai dalla mia città natale per immergermi in una nuova realtà, simile per alcuni versi dissimile per altri. Quella scelta, seppur con difficoltà, venne rispettata. Non l'ho dimenticato e questo trasmetterò ai miei ragazzi. Un bacio grande Simo. Ciao dalla tua omonima ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona,le tue sono parole che non lasciano indifferenti. Un abbraccio e un bacio

      Elimina
  5. Qualcosa si può fare. E si deve fare. Lasciarli andare.

    RispondiElimina
  6. E' cosi,specialmente quando crescono!Bisogna volere il loro bene e rispettare le loro scelte!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  7. Avevo già letto senza lasciar commento questi versi molto delicati e pieni d'amore nel blog di Rakel!
    Ed a lei va il mio plauso!
    Ottima scelta Simo e....quell'ometto è veramente bellissimo!
    Dagli un bacio da parte mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eli, il piccolo ometto ti manda tanti bacini con la manina

      Elimina
  8. Siete state brave!!! Rakel e Simona avete fatto bene a trasformare la realtà in una bella poesia.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso hai sempre delicate parole. Buona giornata

      Elimina
  9. Questa è la realtà. I figli se ne vanno per la loro strada, importante è non intralciarli anche se le loro scelte non corrispondono ai nostri desideri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ambra una realtà che non tutti accettano con serenità. Una buona giornata a te.

      Elimina
  10. Grande intensità e commozione…

    RispondiElimina
  11. Questi versi sono bellissimi...sono dell'idea i figli debbano fare le loro scelte, anche se le loro scelte nn corrispondono alle nostre...
    Un abbraccio,
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia....è il ciclo della vita. Un abbraccio

      Elimina
  12. Verissimo! ma che bel modello, non mi stanco mai di ripeterlo!! Buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella, è un piccolo tesoro che sa come farsi voler bene :)

      Elimina
  13. Questi versi mi ricordano le parole di un libro "Il profeta" che una volta mi ha fatto leggere un'amica.
    Fino ad allora credevo che i figli fossero parte di me, invece ho scoperto che sono altro da me .:(!
    Lasciarli liberi di vivere è la cosa più difficile. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely..."purtroppo" le tue parole sono verità
      Un abbraccio

      Elimina
  14. Cara Simona, ci proponi parole vere, i figli sono del mondo, noi siamo solo dei custodi temporanei,quante mamme si litigano con le nuore perchè si sentono derubate del loro bene,loro? Solo quando era nel grembo o piccoli ed indifesi, ma la amara realtà ci lascia senza parole.
    Complimenti a Rakel per i versi.
    gaetano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano, Rakel ne sarà felicissima. Buona giornata

      Elimina
  15. Certo cara Simo, i figli non appartengono altro che a se stessi noi siamo semplicemente un arco, con entusiasmo li dovremmo lanciare verso un obiettivo che è la vita.
    Eccomi tornata, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla è la legge della vita. Bentornata e tante cose belle

      Elimina
  16. Non ho figli, ma giorni fa ho saputo che una persona ne ha adottati due e le ho fatto grandi complimenti, per lo sforzo economico e l'impegno.

    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kylie lodevole gesto di amore. Un abbraccio

      Elimina
  17. Bellissimi e veri questi versi come il bimbo che li contorna!
    Brava Simo, un grosso bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacione anche a te e grazie cara Mary

      Elimina
  18. Conoscevo queste parole, sono vere, ma ogni volta che ci penso mi si stringe il cuore. Cercherò di farmi trovare preparata quando sarà il momento. Per adesso me le coccolo tutte!!!
    Buona giornata cara Simo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chicca goditi intensamente ogni attimo. Un abbraccio

      Elimina
  19. Ciao Simo...
    ti segnalo il link del mio nuovo blog, se ti va di seguirmi...

    http://le-immagini-del-mio-cuore.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia, appena avrò un attimo passo ad approfondire. ciao e grazie

      Elimina
  20. Spettacolo di scatti...e la poesia...beh vero...è così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, un post di tuo gradimento? Sono felice, un bacino.

      Elimina
  21. * Grazie per i versi di Rakel che condivido pienamente e tu hai saputo proporceli accompagnati dai tuoi fantastici scatti di un tenerissimo favoloso modello
    * Grazie per il commento che hai lasciato sul mio post... ti contatterò privatamente per info
    Tante serene e gioiose giornate
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te nonnAnna e ti ho risposto alla mail. Fammi sapere cosa decidi.....

      Elimina
  22. Sì, anche questo è amore, ma credo sia davvero difficile lasciar andare i propri figli!
    Splendida poesia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiaretta, un consiglio si può dare ma mai imporre.....ciao

      Elimina
  23. Ciao Simo! questa poesia mi tocca nel profondo del cuore..la vedo come una grande verità, ma allo stesso tempo dura e difficile per chi come me è piuttosto protettiva nei confronti dei propri figli...ma prima o poi il campanello suonerà e cerchero' di rispettare le sue scelte nel migliore dei modi possibili...foto meravigliose come sempre, perfettamente in armonia coi versi!! bravissima... ps: anche il mio bimbo è cosi' biondo con gli occhi azzurri ^_^....buona giornata carissima ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Agne sei una donna e mamma fortunata. Un abbraccio e per il momento godi di ogni istante magico

      Elimina
  24. Simo la tua raccolta di poesie è superba !!!
    l'ho messa sul comodino ed ogni sera ne rileggo una !!
    Nel mio blog c'è una sorpresa per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Isa grazie per queste tuoi elogi. Ho visto il bannerino per il momento l'ho prelevato e messo nel file premi-doni. Un abbraccio

      Elimina
  25. I figli sono figli è la legge della vita... ciao e buona settimana, Angelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angelo hai ragione al 100%
      Buona serata!

      Elimina
  26. Complimenti a Rakel molto veri i suoi versi... Bellissimo scatto. Serena giornata.

    RispondiElimina
  27. Bellissimi versi e tanto tanto veri.Ma rimarrano sempre i nostri figli,sempre e comunque.
    Un bacione per una buona giornata

    RispondiElimina
  28. Risposte
    1. Buona serata Lu! qui nevica speriamo si tramuti in pioggia altrimenti domattina sarà un problema

      Elimina
  29. Ciao Simo,
    hai un blog delizioso e carico di sentimento...mi fa piacere seguirti.
    a presto ... e se ti va passa a trovarmi,
    Titty.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Titty! Appena mi sarà possibile verrò a contraccambiare.

      Elimina
  30. si li devi lasciare una volta partoriti ....avranno il loro volo e il loro essere ...tu puoi dargli solo il bene più grande il tuo amore ....un bacio simo ...buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbara devi ammettere che è difficile.....ciao!

      Elimina
  31. Risonanze di Gibran in questa poesia, dolce accettazione della condizione del creatore. Bella,intensa. Un abbraccio Simo.

    RispondiElimina
  32. Versi di una veridicità quasi dolorosa, le foto sono di una spontaneità e bellezza che solo i bambini sanno regalare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alf i bimbi con la loro spensieratezza e ingenuità ti fanno apprezzare il meglio della vita.
      Buona serata

      Elimina
  33. Per una mamma ed un papà un figlio è la cosa più bella al mondo e si spera sempre che seguano le orme dei loro genitori. Belle foto Simo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elisa i figli sono l'orgoglio dei genitore e dei nonni.

      Elimina
  34. Bellissime parole e bellissimo il bimbo.
    Buona giornata cara Simo.
    Miky

    RispondiElimina
  35. Bella la lirica di Rakel molto suggestiva e vera,i tuoi scatti sono carini,Gregorio è un amore! Tanto bravo quanto bello....Un vero ometto

    RispondiElimina
  36. Che bello che è!!! Tuo figlio vero? Belle le parole.....ciao Cri : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cri, Gregory è il bimbo di amici. E' un amore di bimbo! Ciao

      Elimina
  37. Sono parole che condivido quelle di Rakel.
    un abbraccio Simo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina cara buongiorno! Ogni genitore condivide queste parole. Un abbraccio

      Elimina
  38. Avevo lasciato già a Rakel il mio commento in effetti le sue sono parole vere.Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cettina è per questo che le ho scelte perchè perfette per questi miei semplici click. Buona giornata.

      Elimina
  39. Ciao Simo, purtroppoè una dolce amara verità... noi siamo solo dei custodi... bellissimo quel piccolo lord .Complimenti a Rakel per i versi e a te per le foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefylù è la vita! Un abbraccio e un bacino dal piccolo principe :)

      Elimina
  40. Bella come filosofia e intensa come poesia questa morale, ma affetto e stima reciproci tra genitore e figlio, quando forti e caldi, nella realtà fanno di più, molto di più...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriano, sagge parole le tue. Buon mercoledì!

      Elimina
  41. Buongiorno Simo, un abbraccione ed una buona giornata a te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon appetito Mary! Che tempo fa li da te? Kiss

      Elimina
  42. Buona giornata Simona un bacio grasnde

    RispondiElimina
  43. Parole e immagini appropriate per un tema che mi sta molto a cuore! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriana....c'è qualche bella novità nell'aria? Un bacio

      Elimina
  44. Parole vere quelle di Rakel. Non dobbiamo tenere i figli legati a noi perchè verrà un giorno in cui non ci saremo più e che ne sarà di loro? Le tue foto Simo sono bellissime come il piccolo biondino rubacuori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riflessivo questo tuo scritto nonnalui, un abbraccio e grazie

      Elimina
  45. Veramente emozionante, l'avrei pubblicata io se non lo avessi fatto tu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianna se ritieni puoi sempre pubblicarla...Rakel ne sarebbe felice.

      Elimina
  46. Complimenti Simo hai un figlio meraviglioso.
    Un abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizio io non ho figli...se avessi letto la mia biografica sul retro dell'antologia Trentatrè note di poesia potevi conoscermi meglio. Un sorriso!

      Elimina
  47. Cara Simo,
    sono perfettamente d'accordo sia come figlia che come mamma.
    Un genitore ha il compito di aiutare il proprio figlio ad imparare a camminare con le proprie gambe, renderlo indipendente è il più bel dono che gli possa fare.
    Un abbraccio,
    Marina

    RispondiElimina
  48. bellissime parole e bello il bambino. Ciao
    Monica

    RispondiElimina

un'emozione se condivisa è una gioia infinita, grazie!

Diritti d'autore

Foto e pensieri da me firmate e pubblicate sul blog sono di esclusiva proprietà dell'autore, nessun uso è consentito senza mia autorizzazione scritta.

Copyright

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Qualora provvederò ad inserire alcune immagini prese in prestito da internet e la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicatemelo e saranno subito rimosse.