lunedì 17 marzo 2014

Inquietante realtà.


INTIMITA'  VIOLATA

Un volto stanco e cupo,
sospinto dal vento
sfugge preoccupato
al richiamo della vita.

Al calar del sole
suoni misteriosi,
luci intermittenti,
ombre sconosciute,
si muovono 
dentro uno spazio 
indefinito, destabilizzando
l'intimità violata
del vivere quotidiano.

Inquietante realtà.

Guerra dichiarata 
senza indugio.

Colei che chiede al mondo
un solo progetto preventivo
per una civiltà
miseramente infranta...

Simona Scola


87 commenti:

  1. Ciao Simo
    questo post mi lascia senza parole....quando violano l'intimità della tua casa, le tue cose, rovistano tra vestiti e scaffali, credo sia uno shock ....
    ti abbraccio stretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabry dalle tue parole deduco che non ti è mai accaduto questa spiacevole circostanza....ne sono contenta!!! Un abbraccio che ricambio di cuore

      Elimina
  2. Cara Simona, versi duri! di molte realtà quotidiane...
    In fondo credo che sia una poesia straordoinaria cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso una brutta realtà!!! Buona giornata

      Elimina
  3. A me è capitato due volte. La prima quando abitavo ancora a casa dei miei genitori e la scena è stata quella della foto. La seconda qualche anno fa; non hanno buttato in giro niente ma hanno preso cose che erano vicino al mio letto.... e noi eravamo lì, ma non ci siamo accorti di nulla. In realtà c'è stata una terza volta, ma in quell'occasione ho sorpreso un intruso sulla porta e si è subito dileguato. In tutte e tre le situazioni è stato comunque terribile.
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela sono episodi che ti scioccano e poi ci vuole del tempo prima di riuscire a trovare la serenità interiore. Un saluto.

      Elimina
  4. Una poesia a doppio sfondo interpretativo. L'intimità violata puo' nascere da condizioni esterne o interne alla propria vita....una civiltà miseramente barbara che viola ogni aspetto del nostro vissuto. L'essere padroni della nostra intimità è un dono irrinunciabile, guai se non ci fosse questa peculiarità....che vita sarebbe? Brava Simo, sempre piu' annoverata tra i poeti che dicono dicono o esprimono qualcosa di diverso e non, viceversa, tra quella eletta schiera di pseudo pluri-premiati poeti da bancarella domenicale della festa del santo patrono che snocciolano "gabbiani che volano sopra scogliere marine"......Il talento è qualcosa che si conquista.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emilio...penso che a ogni essere umano debba essere garantita la serenità ....ma la giustizia italiana ha tempi biblici
      Un bacione e tante cose belle a te e family!

      Elimina
  5. Purtroppo a me è capitato, a parte l'eventuale valore del furto delle cose, è soprattutto dopo non trovare più cose che per te avevano un grande valore affettivo...... è stato proprio così come nell'immagine, ti senti profanata... non finivo più di pulire...dita diverse dalle nostre hanno osato tanto......mi era venuto persin l'esaurimento nervoso son passati tanti anni ma non lo dimenticherò mai. A parte questo, la poesia molto significativa è molto bella e condivido le belle parole scritte da Emilio.....spero Simo che non vengano mai da te!
    Un bacione, Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura purtroppo mi è già capitato sia in casa che in ditta.....bacini

      Elimina
  6. Che esperienza terribile! Per ora non mi è mai capitato...non so se riuscirei a sopportarlo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Koko ti auguro di non provare mai questa esperienza.

      Elimina
  7. è una cosa bruttissima che mi mette angoscia e paura!qui da noi in questo ultimo periodo sono in continuo aumento...che tristezza....ti abbraccio simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simona purtroppo anche da noi i furti sono in aumento!!! Uno schifo!!!!

      Elimina
  8. Spero che non sia successo a te .... ormai viviamo nella paura ...le tue parole sono sacrosante ...ma dov'è finita la civiltà? Abbraccio
    Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giovanna è successo ....ma nonostante tutto occorre tenere il sangue freddo e guardare al domani con una forza interiore ancora più tenace. Bacini

      Elimina
  9. Che esperienza terribile! spero di non viverla mai! non so come l'affronterei!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Occorre farsi coraggio Giò altrimenti si cade in depressione

      Elimina
  10. La tua poesia esprime appieno il sentimento di disorientamento che si prova in situazioni del genere. A me è successo, un furto in auto. La sensazione che ho provato è stata proprio di violazione del mio privato e uno strano disgusto ad entrare nuovamente nell'abitacolo.
    brava Simo, concordo con Emilio riguardo al tuo talento.
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina, di questo passo non immagino cosa dobbiamo aspettarci....
      Ciao!

      Elimina
  11. Cara Simona, la cosa più brutta è la violazione della propria abitazione, le tue parole mettono a nudo una mera realtà, chi subisce tale cosa, si sente crollare il mondo addosso e si perde la fiducia nei propri simili, come non darti ragione?
    Spero non sia capitato a te!
    Vorrei confortare chiunque abbia subìto un tale torto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano, i nostri "uomini al potere" dovrebbero cambiare quanto prima le normative in materia di giustizia....è inconcepibile che se le forze dell'ordine fermano questi criminali dopo due ore sono già liberi!!!!

      Elimina
    2. Cara Simona hai ragione, le forze dell'ordine a volte non sanno come comportarsi, un cugino di mia moglie che era poliziotto a Roma, ora pensionato, una volta eseguì un arresto ed il giorno dopo se lo ritrovò accanto in un Bar e gli disse che doveva stare attento la prossima volta che arrestava qualcuno un po più duro di un teppistello.
      Ti saluto e ti sono vicino moralmente.

      Elimina
    3. Gaetano..grazie e speriamo in un cambiamento

      Elimina
  12. Bei versi i quali ti portano a riflettere su una intimità violata da ingerenze esterne a quella che a forza vuole impadronirsi della nostra anima.
    Buona settimana
    Rakel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rakel è un qualcosa che ti lascia un'impronta indelebile!!!

      Elimina
  13. ciao...violazione di una casa e violazione interiore... forse non c'è molta differenza... perché dimostrano il senso di disagio della società... interessante poesia...ciao..buona settimana ..luigina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lui....speriamo in un mondo migliore ma la vedo molto dura!!!

      Elimina
  14. Simo..
    è terribile se accade.
    Ti senti impotente e aggredito dentro l'anima.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary purtroppo accade con molta frequenza....
      Un bacino

      Elimina
  15. Caspita...a me anni fa era successo col blog...brutta cosa...comunque brava come sempre parole ed immagini vincenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura suppongo si siano appropriate di foto tue....è disgustosamente squallido ma mai quanto un furto dove vivi o lavori..peggio ancora se alla tua persona. Ciao e grazie

      Elimina
  16. Una poesia a doppia riflessione con immagini che comunicano perfettamente quanto volevi esprimere. A me è successo mentre ero in casa e non me ne sono accorta. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Primula per essere "sicuri" dobbiamo essere prigionieri nella nostra stessa dimora. Buon pomeriggio

      Elimina
  17. Bellissima poesia. Cavoli, se ti è successo trovo sia una cosa destabilizzante :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'apprezzamento Dm. Solo il tempo potrà lenire le ferite

      Elimina
  18. Viviamo in una società precaria. Il governo dovrebbe agire in merito. La tua poesia è reale!!! Un abbraccio e ti auguro di non provare mai questa situazione.

    RispondiElimina
  19. A volte la vita non regala sorrisi, ed ogni volta che si cade sappiamo sempre rialzarci.
    Il mio abbraccio sempre forte
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizio dobbiamo sempre rialzarci altrimenti siamo persi!!! Un abbraccione.

      Elimina
  20. Cara Simo, abito in una cascina restaurata in mezzo alla campagna e purtroppo mi è successo per ben tre volte, la seconda volta mi hanno portato via tutti gli ori e gli oggetti preziosi che a parte il costo avevano per me un valore affettivo enorme. La terza volta, arrabbiati perché non avevano trovato nulla, visto che si erano già portati via tutto, oltre a lasciarmi le stanze come quella nella tua foto, mi hanno rotto e rovinato anche i mobili..............oltre a sentirti violata nel tuo intimo, oltre a fare pulizie su pulizie, ecc, quello che mi ha mandato fuori di testa è vedere le camere delle mie ragazze distrutte. E' vero, ci vuole sangue freddo e tempo perché passi, ma tre volte sono tante e io gli ho augurato, confesso, ogni male! Mi spiace che anche tu abbia provato quanto le persone sanno essere cattive. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enrica concordo con te in tutto e per tutto!!! Bacino

      Elimina
  21. Si può in realtà definire un autentico shock, Comprendo che significa, la mia famiglia in Nicaragua oltre ad essere stata derubata in casa è stata anche vittima di assalto a mano armata in una via residenziale di Managua. Il trauma è davvero grande e il senso di vuoto è molto ben descritto nei tuoi versi. Provo un senso di agitazione leggendo poichè sembra di rivivere le stesse sensazioni.
    Un caro saluto, a presto cara Simo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla vivere con ansia ed agitazione danneggia ancor più il nostro benessere fisico e psichico. La cosa che più da fastidio è che i delinquenti sono più tutelati che gli indifesi .....

      Elimina
  22. Che bruttissima cosa Simo mi spiace tanto e le tue parole danno proprio il senso di come ci si senta violati. Un abbraccio Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Susi un mondo sempre più difficile e brutto...cosa dobbiamo attenderci per il futuro????

      Elimina
  23. Nel mio sud accade molto spesso... Un abbraccio e complimenti per la composizione.

    RispondiElimina
  24. Zo ie het maar net mooi samen gesteld lieve groetjes Danielle

    RispondiElimina
  25. Ti sono vicina cara Simo perchè l'ho provato ben due volte...ma tu sei grande se riesci a tirar fuori arte dalle brutture.. Coraggio, vedrai che passa bacio Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rita ...passerà anche se capiterà ancora perchè la delinquenza dilaga a macchia d'olio. Ciao buona serata

      Elimina
  26. non ci crederai ma l'8 marzo mia sorella ha trovato questa scena davanti agli occhi.Lei abita al 4 piano,sono entrati dal balcone....sta gente non ha paura di nulla.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lu doveva riuscire a gettarli giù...
      Un abbraccio

      Elimina
  27. Mi spiace, posso capire come ti senti :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beatrice questa situazione è vissuta quotidianamente da più soggetti contemporaneamente....è uno scandalo!

      Elimina
  28. Il trauma è grande, solo il pensiero che possono toccare delle cose mie... mi viene i brividi.
    Ti sono vicina e ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale uno scoch che però bisogna superare altrimenti si può cadere anche in depressione. Felice giorno

      Elimina
  29. Cara Simona ,mi dispiace molto e ti sono vicina . Meglio dimenticare la brutta esperienza. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cettina dimenticare non è così facile ma occorre essere forti e andare avanti. Buon mercoledì

      Elimina
  30. Ciao Simo, ho provato l’intimità violata in una vigilia di Natale, una cosa terribile… mani sconosciute che sporcano la tua intimità toccando qualsiasi cosa.. tutto buttato a terra, tutto sottosopra come spazzatura…
    Non m’interessavano gli oggetti di valore, o il mio abbigliamento più bello che era sparito, ma sapere che qualcuno aveva violato la nostra intimità mi ha scioccato terribilmente e ho provato tanto disgusto…
    Bellissimi, originali e molto veri i tuoi versi, mi dispiace che anche tu abbia provato questa terribile esperienza.
    Un grande abbraccio Simo e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Betty purtroppo stiamo vivendo in un mondo sempre più difficile....
      Un bacione

      Elimina
  31. Simo, mi dispiace sinceramente, è lodevole che tu metta in versi anche questi momenti così terribili.
    ciao a presto

    RispondiElimina
  32. Veramente spiacevole ma condividerlo con noi ti aiuterà a sopportare meglio!

    RispondiElimina
  33. Simo cara a noi è successo tanti anni fa alla vigilia di Pasqua. E' una cosa terribile. In casa ci dovremmo sentire sicuri.
    Ti abbraccio forte.
    Miky

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miky concordo pienamente. Ricambio l'abbraccio e ti ringrazio della visita

      Elimina
  34. E' una delle peggiori cosa possa capitare…violano la tua intimità, la tua vita privata…un esperienza davvero molto brutta…
    Un abbraccio
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia è qualcosa che ti lascia scioccata...Un saluto

      Elimina
  35. È una violenza subdola e crudele, ti priva delle tue certezze e mina la tua serenità e la tua intimità... Terribile... Mi dispiace tanto Simo, so cosa significa... Un abbraccio

    RispondiElimina
  36. Ciao Simo, mi dispiace tanto per quello che ti è successo, lo so è una cosa orribile trovare questa realtà, purtroppo è una dura realtà, ma il tempo cancella tutto. Coraggio... un abbraccio Angelo.

    RispondiElimina
  37. Splendida veste nuova al tuo blog, Simona!
    Un meraviglioso scatto a supporto di stupendi versi... Complimenti ad entrambi gli autori...
    Un abbraccio
    Ros

    RispondiElimina
  38. ✿✿º°。

    Mesmo com um tema tão brutal seu poema é muito lindo.
    Eu acredito que a culpa disso é a impunidade.

    Bom restinho de semana.
    ¸.•°♪✿✿º°。♪

    RispondiElimina
  39. Risposte
    1. Buona serata Mary, spero domani di riuscire a passare...oggi sono troppo stanca.Notte!

      Elimina
  40. Buon pomeriggio Simo, come stai?
    Trovo molto profondi questi tuoi versi, come hai descritto l'intimità di una casa violata da figure cupe, metafora di un'intimità altrettanto profonda quale quella del cuore, che come una casa custodisce pensieri, paure, speranze e sogni.
    Ti lascio un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sidus, potrebbe andare meglio ma non lamentiamoci.....
      Un abbraccio e grazie del tuo scritto.

      Elimina
  41. Ero alle medie quando è successo a casa di mia nonna che abitava sotto di noi. Per quanti mesi la sera prima di andare a dormire non riuscivo ad addormentarmi per la paura!

    RispondiElimina
  42. Anche io ho avuto questa brutta esperienza, quando avevo mio figlio piccolo. E' stato difficile superare il truma per diversi giorni avcevo paura che entrassero di nuovo. Mi spiace. Ti sono vicina. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely purtroppo è un'esperienza che non lascia indifferenti. Un saluto

      Elimina
  43. Ciao Simo! Che terribile esperienza hai vissuto! Nei tuoi versi leggo tanti stati d'animo, inquietudine, paura, rabbia..deve essere una sensazione orribile! mi dispiace davvero tanto. Provo disprezzo per questa gente...e mi associo a chi vorrebbe augurargli ogni male! ...scusa le mie dure parole ma penso sempre a tante persone buone, oneste, generose che purtroppo per motivi di salute o altro stanno male e non possono godersi questa breve vita in serenità, e poi ogni giorno leggo e vedo di gente che è pronta a fare solo del male al prossimo e vive la sua vita come se nulla fosse in tranquillità e completa libertà. Ti abbraccio forte! Agnese

    RispondiElimina

un'emozione se condivisa è una gioia infinita, grazie!

Diritti d'autore

Foto e pensieri da me firmate e pubblicate sul blog sono di esclusiva proprietà dell'autore, nessun uso è consentito senza mia autorizzazione scritta.

Copyright

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Qualora provvederò ad inserire alcune immagini prese in prestito da internet e la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, comunicatemelo e saranno subito rimosse.